Come l'uso della pompa di calore contribuisce a ridurre le emissioni di CO2?

Come l'uso della pompa di calore contribuisce a ridurre le emissioni di CO2?

Il cambiamento climatico è una delle sfide più grandi del nostro tempo, e la riduzione delle emissioni di gas serra è essenziale per limitare il riscaldamento globale. Una delle modalità per ridurre le emissioni di CO2 è l'uso delle pompe di calore per il riscaldamento e il raffreddamento degli edifici. Una pompa di calore non solo è più sostenibile rispetto alle alternative, ma può anche rappresentare un investimento redditizio.

Il cambiamento climatico è una delle sfide più grandi del nostro tempo, e la riduzione delle emissioni di gas serra è essenziale per limitare il riscaldamento globale. Una delle modalità per ridurre le emissioni di CO2 è l'uso delle pompe di calore per il riscaldamento e il raffreddamento degli edifici. Una pompa di calore non solo è più sostenibile rispetto alle alternative, ma può anche rappresentare un investimento redditizio.

Il funzionamento della pompa di calore

Una pompa di calore è un dispositivo che utilizza energia elettrica per trasferire il calore da una sorgente fredda a una sorgente calda, usando un gas refrigerante che viene compresso, riscaldato, espanso e raffreddato.

Rispetto ai sistemi di riscaldamento tradizionali, come le caldaie a gas, le pompe di calore richiedono molta meno energia poiché sfruttano il calore presente nell'ambiente anziché generarne autonomamente.

Quanta CO2 si riduce?

A differenza delle caldaie a olio o gas, le pompe di calore non emettono direttamente CO2 durante il funzionamento poiché si limitano ad assorbire energia dall'ambiente anziché bruciarla. Tuttavia, le effettive riduzioni di CO2 dipendono da vari fattori, come il tipo di pompa di calore, la fonte di energia da cui la pompa di calore preleva energia e il fabbisogno energetico dell'edificio.

Secondo lo studio Heat Pumps in the European Union - Market Deployment Status 2019 dell'Associazione europea delle pompe di calore (EHPA), nel 2019 con 10,3 milioni di pompe di calore installate in Unione Europea si è registrata una riduzione di circa 54,5 milioni di tonnellate di CO2. Si prevede che l'utilizzo delle pompe di calore nell'UE consentirà un ulteriore risparmio di 75 milioni di tonnellate di CO2 entro il 2030.

Combinare la pompa di calore con fonti di energia rinnovabile 

Altro vantaggio dell'uso delle pompe di calore è che possono utilizzare fonti di energia rinnovabile. Quando una pompa di calore viene alimentata da energia proveniente da fonti rinnovabili, come l'energia solare o l'energia eolica, le emissioni di CO2 possono essere ulteriormente ridotte

Sapevi che Woltair unisce l'esperienza adeguata per supportarti nella pianificazione e nell'installazione della tua nuova pompa di calore, comprensiva di un impianto fotovoltaico?

Pompa di calore: più efficiente con l'isolamento corretto 

Per capire come l'uso delle pompe di calore contribuisce alla riduzione delle emissioni di CO2, è importante considerare anche un fattore importante come l'isolamento. Un buon isolamento dell'edificio riduce la perdita di calore attraverso l'involucro esterno e riduce al minimo il fabbisogno di energia per il riscaldamento.

L'isolamento del tetto, delle pareti esterne, nonché del pavimento e del soffitto del seminterrato sono particolarmente importanti. Una buona tenuta delle finestre e delle porte è fondamentale per ridurre le perdite energetiche. Un adeguato isolamento può ridurre il fabbisogno energetico dell'edificio fino all'80%, rendendo anche il funzionamento della pompa di calore molto più efficiente. Se una pompa di calore viene installata in un edificio che non è adeguatamente isolato, dovrà funzionare continuamente per portare l'abitazione ad una temperatura confortevole. In questo caso, il dispositivo dovrà essere impostato ad una temperatura più elevata per raggiungere la temperatura desiderata, causando un aumento del consumo energetico e quindi dei costi di riscaldamento. 

In conclusione

In sintesi, l'uso delle pompe di calore può fornire un contributo significativo alla riduzione delle emissioni di CO2. E in questo modo possiamo mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici e creare un futuro più sostenibile. Rispetto ai sistemi di riscaldamento tradizionali, le pompe di calore emettono meno CO2 e sono più efficienti. Se una pompa di calore viene alimentata da fonti di energia rinnovabile, le emissioni di CO2 possono addirittura essere ridotte a zero.

Se sei interessato a una combinazione di fonti energetiche sostenibili per la tua casa, Woltair è la soluzione che fa al caso tuo.

Cerchi una soluzione su misura per la tua casa e i tuoi consumi?