Manutenzione delle pompe di calore: la guida completa

Manutenzione delle pompe di calore: la guida completa

Le pompe di calore dovrebbero essere sottoposte a manutenzione regolare per garantire un funzionamento ottimale in ogni momento. Non importa se ti affidi alla tua pompa di calore da anni o se ti stai appena immergendo nel mondo dell'innovativa tecnologia di riscaldamento; la manutenzione regolare è essenziale per massimizzare la durata e l'efficienza del tuo impianto. 

Le pompe di calore dovrebbero essere sottoposte a manutenzione regolare per garantire un funzionamento ottimale in ogni momento. Non importa se ti affidi alla tua pompa di calore da anni o se ti stai appena immergendo nel mondo dell'innovativa tecnologia di riscaldamento; la manutenzione regolare è essenziale per massimizzare la durata e l'efficienza del tuo impianto. 

In questo articolo, ti forniremo preziosi consigli per la cura della tua pompa di calore spiegandoti come, con la giusta manutenzione, puoi non solo preservare l'ambiente ma anche risparmiare sui costi delle bollette.

Perché la manutenzione della pompa di calore è importante?

La manutenzione della pompa di calore è importante per diversi motivi:

  • Garantisce efficienza energetica: Una pompa di calore ben mantenuta funziona in modo più efficiente.
  • Durata della vita dell’impianto prolungata: Una corretta manutenzione contribuisce a prolungare la durata della vita della pompa di calore.
  • Riduzione del rischio di guasti: La manutenzione regolare riduce il rischio di guasti improvvisi o malfunzionamenti, garantendo che il sistema operi in modo affidabile.
  • Qualità dell'aria: La pulizia e la manutenzione dei filtri e degli altri componenti migliorano la qualità dell'aria all'interno degli ambienti serviti dalla pompa di calore.
  • Risparmio economico: Un sistema ben mantenuto è più efficiente dal punto di vista energetico, di conseguenza riduce i costi operativi e, nel lungo termine, i costi complessivi di gestione del sistema.
  • Sicurezza: Una pompa di calore ben mantenuta è meno incline a situazioni potenzialmente dannose, contribuendo a mantenere un ambiente sicuro.
  • Miglior comfort termico: Un sistema efficiente e ben mantenuto offre un comfort termico costante, garantendo che la temperatura desiderata venga mantenuta in modo uniforme.
  • Riduzione dell'impatto ambientale: Un sistema efficiente consuma meno energia, contribuendo a ridurre l'impatto ambientale e le emissioni di gas serra associate al consumo energetico.

Anche se le pompe di calore sono, rispetto agli impianti a gas o gasolio, a bassa manutenzione, è comunque consigliabile effettuare controlli e manutenzioni periodiche. Ciò non solo prolunga la durata della pompa di calore, ma assicura anche un funzionamento senza intoppi (per l'installazione e la manutenzione della tua pompa di calore, puoi fare affidamento agli esperti di Woltair).

Con quale frequenza dovrebbe essere effettuata la manutenzione della pompa di calore?

Per garantire l'efficienza e la longevità della tua pompa di calore, ti consigliamo di seguire gli intervalli di manutenzione raccomandati dal produttore. Di solito, questi intervalli variano da uno a tre anni, a seconda del tipo di pompa di calore e dal contenuto di refrigerante in base al GWP.

In Italia esiste un obbligo legale su quando e quanto spesso è necessario sottoporre a manutenzione una pompa di calore?

Sì, in Italia quando viene acquistata una pompa di calore (aria/aria o aria/acqua) è necessario controllare che quest’ultima non rientri in due obblighi ben precisi, quali:

  • Obbligo di controllo di efficienza energetica;
  • Controllo perdite annuali Fgas.

Per quanto riguarda il primo obbligo, quest’ultimo consiste nel valutare l’effettivo rendimento energetico di un impianto, i cui dati devono essere trascritti all’interno di un modulo ministeriale.  Il decreto a cui fa riferimento è il Dpr 74/13, il quale in merito alle pompe di calore dice quanto segue (Dpr 74/13 Art.8 comma 1):

“In occasione degli interventi di controllo ed eventuale manutenzione di cui all’articolo 7 su impianti termici di climatizzazione invernale di potenza termica utile nominale maggiore di 10 kW e sugli impianti di climatizzazione estiva di potenza termica utile nominale maggiore di 12 kW, si effettua un controllo di efficienza energetica riguardante:

a) il sottosistema di generazione come definito nell’Allegato A del decreto legislativo;

b) la verifica della presenza e della funzionalita’ dei sistemi di regolazione della temperatura centrale e locale nei locali climatizzati;

c) la verifica della presenza e della funzionalita’ dei sistemi di trattamento dell’acqua, dove previsti”.

Ma se possiedi una pompa di calore che rientra nell’obbligo, con quale frequenza devi eseguirlo?

Secondo la tabella di periodicità dei controlli di efficienza energetica presente nell’Allegato A Dpr 74/13, per una pompa di calore tra i 12 e i 100 Kw di potenza termica è necessario eseguire il controllo ogni 4 anni, mentre per un modello con una potenza termica uguale o superiore a 100 Kw ogni 2 anni. 

Il secondo obbligo, invece, ha come obiettivo quello di contenere l’emissione in atmosfera dei gas fluorurati, e il decreto a cui fa riferimento è il Dpr 146/18.

Quest’ultimo stabilisce le figure che possono operare su impianti contenenti Fgas (gas fluorurati), le autorità competenti, gli organismi di controllo, e inoltre regola il registro telematico nazionale, ovvero una sorta di banca dati online in cui viene registrato qualsiasi movimento delle sostanze fluorurate. 

In pratica, una pompa di calore contiene al suo interno un gas che, mediante alcune caratteristiche termodinamiche, è in grado di semplificare il lavoro dell’impianto, vale a dire prelevare calore da un ambiente e trasferirlo in un altro. E in base al tipo di gas e al contenuto bisogna calcolare quante tonnellate di CO2 contiene la pompa di calore.  

Attualmente, i gas più impiegati in commercio sono l’R32 e l’R410. 

Ma con quale frequenza vengono effettuati tali controlli?

Ricorda: la manutenzione deve essere eseguita da un'azienda specializzata che abbia la qualifica e la certificazione necessarie. 

Cosa viene controllato e riparato durante la manutenzione?

Durante la manutenzione di una pompa di calore, vengono esaminate diverse componenti per garantire un funzionamento senza problemi ed efficiente del sistema. Queste includono, ad esempio, la verifica del refrigerante, il controllo di ventole e compressori, nonché l'ispezione di condensatori ed evaporatori per eventuali sporcizie o danni. 

Se necessario, le componenti difettose vengono riparate o sostituite per garantire la durata e le prestazioni ottimali della pompa di calore. Una manutenzione regolare contribuisce a evitare costi di riparazione elevati e a mantenere l'efficienza energetica del sistema su livelli elevati. 

Di seguito, sono elencati gli elementi specifici che devono essere sottoposti a manutenzione:

  • Evaporatore: L'evaporatore è una componente essenziale della pompa di calore che dovrebbe essere controllata e pulita durante la manutenzione per garantire un trasferimento efficiente del calore.
  • Condensatore: Il condensatore è un'altra componente fondamentale che dovrebbe essere controllata e pulita durante la manutenzione per garantire un trasferimento efficiente del calore.
  • Compressore: Il compressore è il cuore della pompa di calore e dovrebbe essere regolarmente controllato per valutare le prestazioni e i rumori dell’impianto.
  • Refrigerante: Il refrigerante è un elemento chiave della pompa di calore e dovrebbe essere verificato durante la manutenzione per stato e pressione.
  • Connessioni elettriche: Le connessioni elettriche tra tutte le componenti della pompa di calore dovrebbero essere controllate regolarmente per assicurare che tutte le componenti lavorino in modo efficace e sicuro.
  • Dispositivi di sicurezza: Tutti i dispositivi di sicurezza come sensori di pressione, termostati di sicurezza o l'attivazione del riscaldamento elettrico dovrebbero essere controllati regolarmente per garantire il loro corretto funzionamento.

Fai svolgere la manutenzione della pompa di calore da un professionista

Per riassumere, durante una manutenzione vengono generalmente controllate singole componenti della pompa di calore e, se necessario, riparate o sostituite. Ciò include anche operazioni di pulizia, come la rimozione di sporco negli scambiatori di calore o nella zona esterna dell'impianto.

Questa manutenzione può essere eseguita dagli esperti di Woltair, garantendo così che il tuo impianto ben curato funzioni in modo efficiente e goda di una vita più lunga.

Cerchi una soluzione su misura per la tua casa e i tuoi consumi?