Qual è la temperatura ideale in casa?

Qual è la temperatura ideale in casa?

La temperatura ideale in casa è ovviamente molto individuale e le opinioni delle persone al riguardo variano notevolmente. Mentre alcuni possono sentirsi a proprio agio a una certa temperatura, altri potrebbero trovarla troppo calda o troppo fredda allo stesso tempo. Spesso si verificano dispute sull'uso del termostato o dibattiti su finestre aperte o chiuse. 

La temperatura ideale in casa è ovviamente molto individuale e le opinioni delle persone al riguardo variano notevolmente. Mentre alcuni possono sentirsi a proprio agio a una certa temperatura, altri potrebbero trovarla troppo calda o troppo fredda allo stesso tempo. Spesso si verificano dispute sull'uso del termostato o dibattiti su finestre aperte o chiuse. 

Tuttavia, se desideri mantenere un'aria salubre e una giusta umidità in casa, ti consigliamo di continuare la lettura di questo articolo perché ti daremo alcune linee guida da seguire.

La temperatura ideale in casa

Secondo le disposizioni di legge dell'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e quelle nazionali, in Italia la temperatura ideale da mantenere nella propria abitazione dev'essere circa di 20°. Tuttavia, è possibile avere un'oscillazione di massimo 2° sia in eccesso sia in difetto, portando quindi la soglia minima e massima tra i 18° e i 22°. 

Temperatura ideale in casa durante l'inverno

Durante la stagione fredda, la temperatura ideale nella propria casa può variare in base all'ambiente in cui si soggiorna. Ad esempio, il salotto è il luogo in cui di solito passi la maggior parte del tuo tempo, per cui la temperatura deve aggirarsi attorno ai 20° e 22°. In cucina, invece, è possibile mantenere una temperatura tra i 18° e i 19°, in quanto i fornelli contribuiscono a riscaldare l'ambiente. 

Per quanto riguarda la zona notte, ti consigliamo di non avere una temperatura superiore ai 18° e i 19°, in modo da evitare possibili mal di testa, irritazioni cutanee o problemi a livello respiratorio. 

Suggerimento: arieggia gli ambienti per almeno una volta al giorno, in modo da cambiare l'aria ed evitare la formazione di muffa e batteri. Inoltre, non tenere accese per troppo tempo stufe, termosifoni, in quanto creeresti un clima tropicale e, di conseguenza, non salutare. 

Temperatura ideale in casa durante l'estate

Nel corso della stagione estiva, è molto importante evitare possibili e pericolosi sbalzi termici mantenendo il climatizzatore ad una temperatura troppo bassa, i quali potrebbero provocare dolori muscolari, mal di testa o torcicollo. Per cui, durante l'estate ti consigliamo di mantenere una temperatura all'interno della tua casa al massimo di 6°/7° in meno rispetto a quella esterna

Suggerimento: durante le giornate di caldo afoso, ti consigliamo di chiudere le finestre e abbassare le tapparelle, in modo da evitare che il calore possa propagarsi nei vari ambienti della casa. Aprile verso la sera. Durante la notte, invece, ricorda di tenere i climatizzatori spenti. 

Vuoi mantenere sotto controllo i costi di riscaldamento? Allora segui i nostri consigli

  • Attenzione al freddo e all'umidità eccessiva: Se le stanze abitate vengono riscaldate solo sporadicamente, la temperatura al loro interno tende spesso a scendere al di sotto dei 16°C e l'ambiente in casa rimane umido. Queste condizioni creano l'ambiente ideale per la formazione di muffe e funghi, consentendogli di proliferare dietro le pareti, in vari angoli nascosti o direttamente nelle pareti stesse. Approfondiremo ulteriormente il tema della giusta umidità in casa più avanti.
  • Quando non sei a casa: Se stai lasciando la tua abitazione per un periodo prolungato, come ad esempio durante una vacanza invernale, e desideri risparmiare sui consumi, non spegnere mai completamente il sistema di riscaldamento. Non è raro che, al ritorno, le persone trovino la casa riscaldata a causa di tubature dell'acqua rotte. È nel tuo interesse garantire il condizionamento dell'abitazione anche durante il periodo in cui, anche se solo per pochi giorni, non sei presente.

Impatto della temperatura ideale sulla salute umana

La temperatura ideale in casa gioca un ruolo fondamentale nel mantenere un ambiente sano per il tuo corpo. Inoltre, ti consente di ottenere una serie di benefici, quali:

  • Sonno confortevole: La temperatura giusta in camera da letto è un fattore chiave per un sonno di qualità. Mantenere una temperatura tra 16 e 18 °C ti aiuta a migliorare la qualità del sonno riducendo il rischio di risvegli dovuti al surriscaldamento.
  • Mantenimento di un ambiente sano: La temperatura adeguata in casa ti aiuta a mantenere l'umidità ottimale, di cui si parlerà più avanti.
  • Energia e produttività: A una temperatura piacevole, ti senti più energico e concentrato. Ciò ha un impatto positivo sulla tua produttività sia in casa che sul lavoro. Le condizioni termiche di qualità possono anche ridurre la stanchezza e migliorare la tua capacità di svolgere compiti in modo efficiente.
  • Salute delle vie respiratorie: Mantenere la temperatura corretta in casa può contribuire a ridurre il rischio di problemi respiratori. Un ambiente troppo freddo può causare spasmi delle vie respiratorie, mentre un ambiente troppo caldo può peggiorare le allergie e l'asma.
  • Comfort generale: Una temperatura piacevole in casa è fondamentale per il tuo benessere fisico e mentale. La temperatura adeguata ti aiuta a sentirti comodo e rilassato, con un impatto positivo sul tuo umore e sullo stato generale.

Il ruolo dell'umidità dell'aria in casa o in appartamento

L'umidità dell'aria gioca un ruolo importante non solo per la temperatura, ma anche per la salute in casa o in appartamento. Un'eccessiva umidità dell'aria comporta il rischio di muffe e acari, che possono peggiorare le allergie e causare problemi respiratori. 

D'altra parte, l'aria secca può irritare le mucose e la gola, portando a tosse secca eccessiva, oltre a causare prurito alla pelle e altre sensazioni sgradevoli. 

Quindi, l'umidità in casa o in appartamento dovrebbe essere mantenuta tra il 40% e il 50%.

Inoltre, l'ottimale umidità dell'aria nell'ambiente in cui vivi produce una serie di benefici per il tuo organismo, quali: 

  • Pelle sana: Un'umidità ottimale dell'aria aiuta a mantenere la tua pelle idratata.
  • Vie respiratorie sane: L'umidità adeguata aiuta a mantenere le vie respiratorie idratate e ne promuove la salute.
  • Riduzione del rischio di infezioni: L'aria umida può contribuire a ridurre il rischio di diffusione di virus e batteri. L'aria secca può far sì che le goccioline contenenti virus rimangano più a lungo in sospensione nell'aria, aumentando il rischio di contagio. Con l'umidità adeguata, invece, le goccioline precipitano più rapidamente verso il suolo.
  • Salute degli occhi: L'umidità dell'aria può influenzare anche la salute degli occhi. L'aria secca, ad esempio, può causare irritazione e disagio, portando alla sindrome dell'occhio secco. Mantenere un'umidità adeguata può contribuire, invece, a prevenire questi problemi.
  • Sonno di qualità: Come la temperatura, anche l'umidità influisce sulla qualità del sonno. L'aria troppo secca può causare risvegli notturni e un sonno agitato. Mantenere un'umidità adeguata in camera da letto può contribuire, invece, a un sonno tranquillo e riposante.
  • Miglioramento del comfort: L'umidità adeguata in casa contribuisce a migliorare il comfort generale dell'ambiente. L'aria umida aiuta a mantenere una temperatura ottimale e previene il surriscaldamento. Ciò significa che con l'umidità adeguata ci si può sentire confortati anche a temperature leggermente più basse.

Vuoi assicurarti una temperatura ideale e aria pulita in casa?

Il modo ideale per mantenere una temperatura appropriata e un'aria pulita e salutare con l'umidità ottimale in casa è attraverso il riscaldamento con una pompa di calore. Grazie a questo dispositivo di alta qualità, puoi regolare la temperatura in casa esattamente secondo le tue esigenze.

Ma il maggior impatto sulla qualità dell'aria e il tuo comfort è dato dalla combinazione della pompa di calore con il riscaldamento a pavimento. Questo contribuisce a una distribuzione più uniforme della temperatura e non asciuga l'aria come avviene con i radiatori. Inoltre, riduce la polvere nell'ambiente domestico poiché l'aria non circola in modo così intenso.

Contattaci - saremo lieti di aiutarti a scegliere l'impianto più efficiente per la tua casa, che ti farà risparmiare non solo problemi di salute, ma anche costi di riscaldamento.

Cerchi una soluzione su misura per la tua casa e i tuoi consumi?